Società

Montagna Leader è un gruppo di azione locale che riunisce in una società consortile, associazioni di categoria, enti locali, associazioni, soggetti economici. La società è a capitale misto pubblico/privato, costituita nel 1997 e con sede a Maniago. L’esperienza nasce grazie all’iniziativa comunitaria Leader II, proseguita poi con il programma Leader + 2000-2006 e all’attuale Asse 4 del Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 con la volontà dell’Unione Europea di creare uno strumento che coinvolgesse pubblico e privato con una logica di progettazione dal basso (“bottom up”) per incentivare lo sviluppo delle aree rurali d’Europa. Oltre alla progettazione e gestione del Piano di sviluppo locale (Psl) che trova finanziamento all’interno dell’Asse 4 del Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Montagna Leader è impegnata nella progettazione, gestione e rendicontazione di altri programmi comunitari (programmi di cooperazione transfrontaliera Italia-Slovenia e Italia-Austria e transnazionale, etc...) per conto di Comuni e della stessa Comunità Montana per i quali svolge inoltre servizi di consulenza e assistenza tecnica. Inoltre la società è lo strumento tecnico amministrativo dell’Agenzia per lo Sviluppo del Distretto Industriale del Coltello e del Metallo con il quale gestisce altresì il Marchio Collettivo di Qualità “QManiago”. I risultati raggiunti si possono riassumere in: Consolidamento della cultura locale volta alla sostenibilità da parte degli attori locali (pubblici e privati). Coinvolgimento attivo dei giovani nella definizione e attuazione delle politiche giovanili della Comunità Montana, nello sviluppo, attraverso l’Ecomuseo della montagna pordenonese. Maggior senso di appartenenza al territorio e nell’avvio di processi cooperativi fra gli attori locali nell’attuazione di progetti culturali integrati e di area vasta. Messa in rete delle istituzioni scolastiche dell’area Leader, finalizzata alla qualificazione dei piani dell’offerta formativa locale. Sostegno alla nascita di nuove imprese giovanili e il supporto a processi di innovazione e sviluppo tecnologico alle imprese. Avvio di progetti integrati a sostegno del turismo locale.